News dalla Membership

THETA NEWS N°26: 1 – 7 LUGLIO/2024

La settimana appena trascorsa sui mercati finanziari ha visto una prevalenza di segni verdi, con diversi indici che hanno registrato performance positive.

L’S&P 500 ha chiuso a 5.640 punti, segnando un aumento dell’1,16%, così come il Nasdaq 100 che, grazie ad un incremento del + 0,70%, ha chiuso a 19.682 punti.

Positivi anche il Dow Jones Industrial, che ha raggiunto i 39.118 punti con un incremento dello 0,78% ed il Russell 2000, in crescita dello 0,76%.

Analizzando i singoli settori, l’Energetico ha registrato la crescita più significativa con un +2,48%, seguito dalle Telecomunicazioni (+1,3%) e dall’Immobiliare (+0,57%).

In calo, invece, i Servizi (-0,9%), i Beni Durevoli (-0,58%) e l’Industriale (-0,53%).

Da segnalare che in settimana due aziende hanno rilasciato i loro risultati trimestrali:

– Nike (NKE) ha superato le aspettative degli analisti con un utile per azione di 1,17$, rispetto alla stima di 1,11$.

Tuttavia, il brand leader nell’abbigliamento sportivo ha registrato un calo delle vendite in Cina, un dato che alla riapertura dei mercati ha provocato una flessione delle quotazioni del -3,5%.

– FedEx (FDX) ha riportato un utile per azione di 5,41$, battendo le aspettative (attestate a 5,34$), con ricavi a 22,11 miliardi, anch’essi superiori alle previsioni.

Numero che, uniti ad un outlook positivo sulla futura crescita del business, ha fatto salire le quotazioni di oltre il 4%.

Venendo all’Europa, l’Euro Stoxx 50 ha visto una leggera flessione, chiudendo a 4.905 punti, con una variazione settimanale del -0,24%, mentre il cambio Euro/Dollaro è rimasto stabile, chiudendo a 1,0713 (+0,19%).

Per quanto riguarda le materie prime, guadagnano posizioni l’Oro, ora a quota 2.339 dollari l’oncia (+ 0,34%) ed il Petrolio, che ha chiuso a a 81,54 dollari al barile (+ 1,38%).

In flessione, invece, il Natural Gas, ora a 2.601 dollari (- 2,49%).

Infine, sempre intorno a valori piuttosto bassi il VIX, sceso questa settimana a 12,45 punti.

Per quanto riguarda la settimana entrante i dati macroeconomici di rilievo riguarderanno:

– Lunedì 1° luglio: verrà rilasciato il PMI Manifatturiero per vari paesi europei.

– Martedì 2 luglio: saranno resi noti i dati sull’Indice dei Prezzi al Consumo (CPI) per l’Eurozona.

– Mercoledì 3 luglio: la Federal Reserve pubblicherà il suo FOMC Meeting Minutes, con i dettagli sull’ultima riunione tenuta e le decisioni di politica monetaria adottate.

– Martedì 4 luglio: i mercati finanziari USA saranno chiusi per la celebrazione dell’Independence Day.

– Venerdì 5 luglio: alle 14:30 ora italiana verranno pubblicati i dati relativi al Mercato del lavoro USA, un indicatore chiave per valutare lo stato di salute dell’economia americana.

Prepariamoci quindi, anche per le prossime sedute di mercato, a sfruttare le opportunità che via via si presenteranno nella maniera migliore: quella non direzionale.

A cura di Palo Grisendi, Direttore Circolo Theta Friends

Vuoi leggere tutta la notizia?

Iscriviti alla nostra membership esclusiva

Entra anche tu in Insider Tradinvest, la “casa” degli investitori non direzionali così da, ogni settimana, poter sfruttare le migliori opportunità offerte dai mercati finanziari internazionali!

Esplora le categorie

Esplora le categorie

Leggi le recensioni degli investitori

Cosa pensano gli investitori dei nostri percorsi formativi? Scoprilo guardando queste videotestimonianze

Scarica ora gratuitamente 3 Video tutorial sui mercati finanziari!

Iscrivendoti riceverai anche articoli, video, approfondimenti su come operare in Borsa con successo.