COSA PUÒ INSEGNARE UN LUNEDÌ NERO – Investire con successo
Condividi questo articolo

All’epoca ero ragazzino, però quel lunedì 19 ottobre di 30 anni fa me lo ricordo molto bene; ricordo i servizi al telegiornale che mostravano volti attoniti, numeri in rosso, grafici pesantemente rivolti verso il basso e ricordo la preoccupazione che di colpo assalì persone che sino a quel momento ritenevano i loro investimenti “al sicuro”.

Quel giorno infatti a Wall Street all’improvviso l’indice Dow Jones (cioè la sintesi dei prezzi di un paniere composto da 30 titoli di aziende ad alta capitalizzazione) perse in poche ore il 22,61%, bruciando così oltre 500 miliardi di dollari: ancora oggi si tratta del più grande crollo giornaliero di tutti i tempi.

Un movimento così improvviso e violento ovviamente contagiò immediatamente le altre piazze finanziarie: in un paio di settimane la borsa inglese perse il 26,45%, quella spagnola il 31% mentre ancora peggio andò in altri continenti, con Hong Kong a – 45,8%, Australia a – 41,8% e Nuova Zelanda addirittura a -60%.

Naturalmente oggi molto è cambiato da allora: nuove regole, più trasparenza (anche se su questo versante ancora tanto ci sarebbe da fare), migliori software e tecnologie decisamente più sofisticate. Quello che invece è ancora presente (e lo sarà finché esisteranno le borse mondiali) è l’estrema imprevedibilità dei mercati finanziari, con prezzi che all’improvviso, magari dopo anni di relativa tranquillità, possono raggiungere livelli totalmente irrazionali, o toccando quotazioni decisamente superiori all’effettivo valore delle aziende rappresentate o, al contrario, punendole oltre ogni logica.

Alla fine, come in molti altri aspetti della vita, anche in borsa le emozioni giocano un ruolo fondamentale: quando in ballo ci sono possibili guadagni o perdite molto difficile infatti (ma indispensabile se si vuole investire con successo) non farsi contagiare da paura, avidità, speranza, euforia, rabbia.

Per riuscire a farlo è necessario, oggi come allora, avere un metodo, una “scatola nera” in grado di semplificare e rendere completamente razionale ed oggettivo il processo di investimento; un metodo quindi che preveda le 5 P di un piano predefinito, particolareggiato, profittevole e protetto e che sia in grado di adattarsi ad ogni movimento dei prezzi, offrendo così rendimenti migliori anche con mercati laterali o, come successo 30 anni fa, in caduta libera.

Questo metodo esiste, si chiama Theta Tradinvest™ e puoi impararlo qui

 

Alberto Camuncoli


Amministratore delegato di una società di investimenti e di servizi advisory, opera sui mercati finanziari internazionali da metà degli anni 90 ed i suoi interventi sono ospitati in trasmissioni televisive, articoli, conferenze e seminari.

Ha prima ideato e poi perfezionato il metodo Theta Tradinvest™, l'unica operatività che, grazie alle 5 P di un Piano d’azione Predefinito, Particolareggiato, Profittevole e Protetto, consente di incassare premi ogni 30 giorni investendo sui mercati finanziari in maniera non direzionale ed avendo come potenti alleati tempo e probabilità.

È autore del libro best seller Investire con successo e del servizio Portafoglio opzioni.

 

More Posts


Condividi questo articolo
 
Nessun commento

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Prodotti
opzioni
Video corso
opzioni
Scopri di piùScopri di più
sessioni-operative Mock Up Monica1
Sessioni operative
Theta Tradinvest™
Scopri di piùScopri di più
mentoring
Mentoring
personalizzato
Scopri di piùScopri di più
corsi
Theta Tradinvest™
Live
Scopri di piùScopri di più
portafoglio
Portafoglio
opzioni
Scopri di piùScopri di più
trend
Trend, grafici,
prezzi e medie
Scopri di piùScopri di più
1
Investire
con successo
Scopri di piùScopri di più
2
I 10+1
costosi errori
Scopri di piùScopri di più
3
Esempi di
investimenti
Scopri di piùScopri di più
4
29 preziosi
consigli
Scopri di piùScopri di più
5
Migliora
i rendimenti
Scopri di piùScopri di più