Condividi questo articolo

Se ti occupi di investimenti da abbastanza tempo sai bene che sui mercati finanziari possono avvenire all’improvviso movimenti di prezzo anche decisamente ragguardevoli, sia al rialzo che naturalmente al ribasso.

Utilizzando la classica operatività tradizionale e direzionale (quando cioè si compra un titolo nella speranza che salga di prezzo per realizzare un profitto) ampi movimenti ribassisti possono seriamente danneggiare il portafoglio dell’investitore e magari costringerlo a chiudere l’operazione in perdita così da prevenire eventuali danni ancora maggiori. 

Investendo invece utilizzando il metodo Theta Tradinvest™, quindi in maniera non direzionale ed avendo sempre tempo e probabilità dalla propria parte, può anche capitare di subire un notevole movimento contrario del titolo e comunque riuscire a portare a casa il massimo profitto.

È proprio quello che mi è successo fra il 24 ed il 27 novembre 2017 sul gas naturale. Se osservi le illustrazioni allegate a questo articolo noterai che nelle ultime sedute questa materia prima è arrivata a perdere ben il 9% del suo valore mentre l’operazione Theta Tradinvest™ che avevo in essere riguardava la vendita di contratti di tipo “put” al livello di prezzo di 2,85 e l’acquisto di altri contratti a copertura a 2,70.

Questo investimento nelle settimane precedenti era in profitto ma dopo questo movimento contrario è stato messo sotto pressione ed è andato in perdita, proprio perché il titolo si è avvicinato molto ai contratti venduti in precedenza, superando anche lo strike di 2,85.

La differenza fondamentale però l’ha fatta il tempo: i contratti compravenduti infatti sarebbero in ogni caso scaduti il 27 novembre, cioè il giorno successivo.

Con una scadenza così ravvicinata e visto che le protezioni previste dal metodo non erano scattate, ho perciò potuto mantenere aperta l’operazione ancora per qualche ora ed attendere i successivi movimenti.

Il giorno dopo il gas naturale ha rimbalzato (cosa più che normale dopo diverse sedute negative) muovendosi tra 2,90 e 2,95 (vedi immagine) e tanto mi è bastato per concludere l’investimento con tutti i contratti scaduti senza alcun valore così da realizzare il massimo profitto possibile.

Ecco perché non opero mai in maniera tradizionale (comprando o vendendo direttamente un mercato) ma esclusivamente utilizzando il metodo Theta Tradinvest™: tempo e probabilità sono alleati troppo importanti e potenti per non volerli sempre dalla propria parte.

Scopri come anche tu come investire sui mercati finanziari in maniera non direzionale e poter essere profittevole in ogni condizione di mercato ==>  www.investireconsuccesso.com/il-metodo-thetatradinvest/

 


Condividi questo articolo
1 Comment
  • Giorgio

    Salve, quindi il metodo si può applicare anche alle materie prime? Grazie.

    Settembre 18, 2020

Leave a Comment

Your email address will not be published.